Contenuto principale

Messaggio di avviso

Fibre ottiche

Come qualcuno avrà già notato, i lavori per la posa della fibra ottica per le connessioni ad internet in Banda Ultra Larga su tutto il territorio comunale di Calco (Arlate compresa) sono partiti da qualche giorno.

I direttori dei lavori sono in contatto con l'Ufficio Tecnico e gli assessori di competenza per coordinarsi. Avranno una durata di circa 5 mesi minimo. Il risultato è che tutto il territorio sarà presidiato da nodi di distribuzione in fibra, pronti per il collegamento con le utenze (abitazioni, condomini, industrie e aziende commerciali).

Il tipo di servizio, come già annunciato in vari momenti e ambiti, è di tipo FTTH (Fiber To The Home). Quindi, come intervento successivo alla chiusura dei lavori e qualora si faccia richiesta del servizio a uno degli operatori, la fibra sarà portata da Open Fiber "a casa dell'utente" e non soltanto fino al cabinet esterno (FTTC), con un potenziale di banda di 100Mbit/s. A lavori ultimati infatti Open Fiber informerà tutti gli operatori che l'infrastruttura in fibra è posata, operativa e disponibile per nuovi contratti. Gli operatori potranno quindi offrire agli utenti i loro servizi di questo tipo sfruttando l'infrastruttura. Quando un utente sottoscriverà un contratto, Open Fiber interverrà per portare la fibra dal nodo più vicino fino al domicilio dell'interessato.

Una nota particolare per alcune zone di Calco: in località Vescuria, Onazzo e Limito non è prevista la posa dei cavi in fibra per particolari problemi di allacciamento che richiederebbero un budget più esteso (ricordiamo che il progetto è ministeriale e finanziato dalla UE, quindi non si può sforare il budget assegnato al territorio). In questo caso sono previsti dei collegamenti di tipo FWA (Fixed Wireless Access, un tipo di collegamento senza fili simile al Wimax) che porteranno comunque i servizi in quelle zone con un potenziale di banda inferiore, intorno ai 30Mbit/s o maggiore a seconda delle condizioni, ma non superiore ai 100Mbit/s.

Tutto questo ci è stato spiegato da Open Fiber, azienda incaricata per i lavori e per la manutenzione dell'infrastruttura per la durata di 20 anni.

Con questo progetto di importanza fondamentale per Calco e le sue frazioni, si concretizza l'obiettivo di eliminare in modo definitivo e risolutivo il cosiddetto "digital divide" che ancora affligge oggi il nostro territorio. La tempestiva adesione al progetto Infratel da parte dell'Amministrazione calchese e tutte le forme di agevolazione tecnica, politica e burocratica hanno fatto sì che oggi si possa dire finalmente "Ci siamo!".

Il 2019 sarà quindi l'anno cruciale per avere dei servizi in banda ultra larga degni di questo nome e permettere così non solo ai cittadini, ma anche all'Ente comunale, alle Scuole di Calco e alle aziende di dotarsi finalmente di uno strumento al passo coi tempi. Desideriamo per questo motivo ringraziare gli assessori, i consiglieri delegati e l'Ufficio Tecnico per la loro collaborazione che continuerà ancora fino a lavori ultimati.

L'Amministrazione di Calco

Lavori per la fibra 1

Lavori per la fibra 2