Contenuto principale

Messaggio di avviso

Simbolo del riciclo con frecce circolari verdi e grafico in crescita

Con metà anno alle spalle, eccovi la semestrale dei rifiuti: perché se siamo una comunità è giusto condividere anche questi dati, specie dopo questi mesi difficili per l’avvio a gennaio della nuova modalità di raccolta della carta e per l’inasprirsi dei controlli sul sacco viola.

Per brevità ci limiteremo a tre raccolte: carta, sacco viola e indifferenziato.

Per la raccolta carta possiamo dire che alla fine tutto è andato bene, avete/abbiamo fatto tutti del nostro meglio dimostrando nei fatti senso civico e rispetto dell’ambiente. Infatti la raccolta carta porta a porta è aumentata di quasi il 5% (confronto fra i primi 6 mesi 2017 e i primi sei mesi 2018); aumentata anche la carta e cartone che si raccoglie all’isola ecologica: 110 quintali in più.

Per il sacco viola invece i dati confermano i problemi emersi. Gli operatori non appena percepiscono materiali estranei, soprattutto se vedono frammenti di carta, non ritirano più il sacco perché il consorzio COREPLA (Consorzio nazionale per la raccolta e il riciclo degli imballaggi in plastica) se riceve materiale con scarti non paga contributi (ed è accaduto in gennaio).

Nei primi sei mesi il sacco viola è calato di 31 quintali (pari al 6%). Per recuperare è importante non mettere carta, stoffe e plastiche che non sono imballaggi nel sacco, perché nel sacco viola non va messa qualsiasi plastica (sarebbe più facile ma non è così purtroppo) ma solo quella degli imballaggi. Importante anche – se possibile – non mettere sacchetti, cioè mettere tutti i materiali sfusi nel sacco viola piuttosto che riempirlo con sacchetti più piccoli pieni di materiali. Questo perché i doppi sacchi limitano la visibilità del contenuto.

Infine il dato del sacco trasparente ritirato settimanalmente il venerdì mattina, ebbene contrariamente alle previsioni non è aumentato, è stazionario identico al valore dei primi sei mesi 2017.

Quindi, anche se le difficoltà non mancano, complessivamente stiamo continuando a migliorare.

Grazie a tutti.

IMBALLAGGI O NON IMBALLAGGI: COSA METTERE NEL SACCO VIOLA (dal sito COREPLA)