Contenuto principale

Messaggio di avviso

Il "compostaggio di comunità" possiamo definirlo come una via di mezzo tra il compostaggio industriale e quello domestico per la trasformazione del rifiuto organico in compost. Quindi si tratta del compostaggio che possono fare due famiglie (più precisamente dovremmo dire due utenze TA.RI.) o molte di più, sino ad un limite stabilito in termini di tonnellate di compost: 130 tonnellate annue.

Seconda regola è che la compostiera non può distare più di un chilometro dalle utenze conferenti; terza regola: il compost prodotto deve essere utilizzato dalle utenze stesse (quindi non si può vendere).

Le utenze domestiche o non domestiche possono dare vita ad un organismo collettivo - condominio, associazione, consorzio, società o altre forme associative di diritto privato - per conferire nella medesima struttura i propri rifiuti organici.

In pratica, se il compostaggio collettivo interessa poche famiglie (da 2 a 10), le regole sono semplificate e non serve creare alcuna associazione o società, quello che è fondamentale è trovare un terreno (di proprietà di una delle famiglie o un’area comune condominiale, o un terreno di un agricoltore disposto a partecipare al compostaggio).

Nel caso in cui il numero delle famiglie sia maggiore (maggiore a una tonnellata la quantità di umido conferito in un anno) sarà necessaria una macchina compostatrice elettromeccanica che impone la figura di un conduttore, responsabile del suo funzionamento.

Per avviare il compostaggio di comunità occorre ovviamente premunirsi dell’area e della compostiera, dopodichè l’inizio dell’attività va comunicata all’amministrazione comunale attraverso l’apposito modulo.

Le utenze conferenti avranno diritto a uno sconto sul pagamento della TA.RI. proporzionato alla quantità di umido conferito, secondo una percentuale stabilita annualmente dalla Giunta municipale.

Di seguito il regolamento e la modulistica:

pdf REGOLAMENTO PER LA PRATICA DEL COMPOSTAGGIO DI COMUNITA' (59 KB)

pdf Allegato A: Modulo comunicazione inizio attività (64 KB)
pdf Allegato B: Modulo comunicazione inizio attività semplificato (65 KB)
pdf Allegato C: Fax-simile regolamento interno per attività con capacità maggiore a una tonnellata (63 KB)
pdf Allegato D: Modulo per la cessazione della pratica del compostaggio di comunità con capacità minore di una tonnellata annua (54 KB)
pdf Allegato E: Modulo per la segnalazione di cessazione dell’apparecchiatura di compostaggio di comunità (55 KB)

Esempio di compostiera meccanica